COSA SONO GLI ATTACCHI DI PANICO

Il panico è un timore repentino che annulla la ragione e rende impossibile ogni reazione logica (Dizionario Zingarelli). Un attacco di panico è un episodio intenso e imprevedibile di paura o disagio che non può essere bloccato. Raggiunge il picco nel giro di dieci minuti e può manifestarsi con alcuni dei seguenti sintomi (almeno 4): palpitazioni, sudorazione, tremori, sensazione di soffocamento, dolore o fastidio al petto, nausea o disturbi addominali, vertigini; sensazione di stranezza, irrealtà e/o distacco da se stessi; paura di perdere il controllo o impazzire; paura di morire; formicolii; brividi o vampate di calore.
Possiamo dire che l’attacco di panico è una manifestazione dell’ansia che avviene in modo acuto e concentrato nel tempo.

COME CURARE GLI ATTACCHI DI PANICO

Come l’ansia, l’attacco di panico è un segnale, un messaggio da decifrare. Se soffri di attacchi di panico comunichi attraverso il corpo qualcosa che non riesci a dire a parole. Emerge il dolore, ma non ciò che ti fa soffrire. Allora posso invitarti a intraprendere un percorso psicoterapico che ti permetta di:
  • approfondire la conoscenza di te stesso per cercare di capire di che cosa sono segnale gli attacchi di panico, qual è il loro “perché”, anche attraverso una riscoperta del senso della tua storia
  • percorrere le tematiche che man mano potrai sentire collegate agli attacchi di panico e agli altri segnali connessi all’ansia e al controllo
  • contemporaneamente al lavoro sul “perché”, individuare “come” convivere con la paura che ritornino, finché la paura stessa occuperà un posto sullo sfondo, perché tutto il resto dello spazio sarà per te, per quello che senti, per quello che intimamente desideri.

RICHIEDI
UN APPUNTAMENTO:

a CONEGLIANO (TV)
in Via Cadore 2
+39 349 0536926